Assicurazione Costruzione

Assicurazione Costruzione

Chi può assumerlo?

Proprietari di opere, costruttori, promotori e appaltatori per poter svolgere la propria attività e proteggere l’investimento senza correre rischi e quindi minimizzare le conseguenze dei danni che possono verificarsi nel lavoro.

Maggiori Informazioni

Quali beni sono coperti?

L’assicurazione sulla costruzione protegge i proprietari di opere, costruttori, promotori e appaltatori per i progetti indicati di seguito:

  • Case unifamiliari isolate o a schiera.
  • Edifici destinati a case o uffici.
  • Magazzini industriali.
  • Ospedali, scuole, hotel.
  • Parcheggi e simili.
  • Lavori di ristrutturazione e riabilitazione.
  • Piccole urbanizzazioni e / o canalizzazioni.

 

Tipi di copertura assicurativa di costruzione

Esistono diversi tipi di assicurazione sulla costruzione che possiamo offrirti:

 

  • Assicurazione Decennale

L’Assicurazione Decennale copre i danni materiali causati durante i 10 anni successivi alla consegna dei lavori che avvengono nell’edificio assicurato, a condizione che abbiano la loro origine o influenzino la fondazione e/o la struttura e compromettano la resistenza meccanica e stabilità di esso. Inoltre, è possibile offrire coperture opzionali in base alle esigenze del cliente.

 

  • Assicurazione Contractors All Risk (CAR)

L’assicurazione Contractors All Risk garantisce i danni materiali causati all’opera stessa durante l’esecuzione dei lavori, a condizione che i danni materiali siano prodotti come conseguenza diretta di una causa accidentale e imprevedibile, compresi quelli che hanno origine nei fenomeni della natura.

 

  • Assicurazione Responsabilità Civile del Costruttore o Promotore

Questa polizza copre la responsabilità del costruttore o promotore per i danni che possono essere causati a terzi, sia durante l’esecuzione del lavoro o dopo il completamento dello stesso.

Questa garanzia è rivolta a promotori, costruttori, promotori-costruttori o subappaltatori, imprese di ristrutturazione e costruzioni secondarie.